Radio con fili: migliori prodotti di Agosto 2021, prezzi, recensioni

Le radio con fili di differenziano da quelle portatili, oppure integrate negli smartphone per parecchi motivi. Il promo e più palese ovviamente, è la questione della portabilità. Questi strumenti per la ricezione di onde AM ed FM infatti, se cablate non potranno essere portate in giro ma diventeranno veri e proprio compendi di arredo. Per questo motivo tra i primi elementi da vedere se si vuole acquistarne una, bisognerà vedere anche il design.

Ecco quindi una guida completa per capire per quale motivo una radio con fili è migliore di una portatile.

La radio con fili è migliore di quella integrata nello smartphone?

Quasi sempre sì. Questo perché tutta la sua struttura è dedicata a un uso specifico. Per questo motivo la radio con fili ha prestazioni migliori. Lo stesso non avviene nei cellulari perché sono dispositivi che hanno altri scopi. La funzione radio non è la priorità di questi dispositivi. Inoltre, ci sono altre importanti differenze:

Radio con fili Radio per smartphone
Qualità di ricezione alta medio bassa
Ritardo ricezione del segnale minimo Superiore perché usa il segnale utilizzando dati internet
Consumo dati zero Media. In effetti, alcune app radio non funzionano nemmeno senza copertura Internet
Qualità del suono Da medio a molto alto media
Riproduzione del suono Tramite cuffie o altoparlanti Su alcuni telefoni solo con cuffie che fungono da antenna
Componenti Destinato solamente alla ricezione e riproduzione di onde radio la priorità di uno smartphone non è la riproduzione di onde radio
Autonomia Illimitata, legata solo alla presenza di una presa di corrente medio, perché consumerà abbastanza energia

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi di una radio con filo

Avere la migliore radio con filo può avere molti vantaggi. Il principale è continuare ad ascoltare la programmazione preferita in casa con una qualità sonora che i dispositivi portatili non hanno. Anche se sembra che la radio sia stata superata per le playlist personalizzate, ci sono ricerche per dimostrare il contrario. Attualmente, tre persone su 4 della popolazione ascolta ancora la radio FM offline, basti pensare che ogni automobile ne monta una.

Ma non bisogna pensare che questo sia l’unico vantaggio di una radio cablata. Pertanto, abbiamo preparato la lista seguente:

Benefici

  • Ottimo design (nella maggio parte dei casi)
  • Autonomia illimitata
  • Qualità del suono eccezionale
  • Grande capacità di equalizzazione
  • Possibilità di utilizzo con le cuffie
  • Interazione con la tecnologia moderna come la connessione Bluetooth
  • Alcuni modelli possono riprodurre brani salvati su schede di memoria e chiavette USB
  • Non consuma dati Internet
  • È generalmente robusta e durevole.

Svantaggi

  • Portabilità praticamente nulla
  • rapporto costi benefici non sempre al massimo

Radio con filo: quanti tipi ne esistono

Ed ecco qui ogni tipo di radio con fili in commercio. I modelli sono essenzialmente tre:

  • Analogico: la radio analogica è l’opzione più semplice. Di solito ha opzioni AM/FM e forse un auricolare. È l’alternativa ideale per chi desidera un dispositivo più semplice;
  • Digitale : la radio digitale è già un po’ più sofisticata di quella analogica. In generale, incorpora funzioni diverse dalle frequenze. Un esempio è la possibilità di riprodurre la propria musica tramite schede di memoria;
  • Con ingresso USB o microSD : I modelli con ingresso USB o scheda microSD sono radio digitali che incorporano la funzione di lettore multimediale. Con loro, puoi salvare i programmi radio da ascoltare in seguito o semplicemente riprodurre brani o podcast tramite la radio portatile.

Criteri di acquisto di una radio cablata

Come abbiamo visto nella sezione precedente, la radio cablata è un’apparecchiatura semplice e talmente consolidata da resistere nel mercato anche con tante innovazioni tecnologiche. Quando si acquista il proprio, però, è sempre bene tenere a mente alcuni criteri che possono avere un impatto diretto sulla qualità del suono e sul buon utilizzo del dispositivo.

Ecco cosa abbiamo evidenziato:

  • Produttore
  • Dimensione
  • Caratteristiche aggiuntive
  • qualità del suono

Produttore

Questo è un criterio importante, poiché non tutti i marchi lavorano con lo stesso concetto di qualità. L’ideale è scegliere un produttore che offra una certa affidabilità, con una buona reputazione nel mercato. Probabilmente tutti conosciamo alcuni dei marchi più famosi e, in caso di dubbio, vale la pena optare per loro.

Ciò non significa che i produttori meno noti non possano portare prodotti di qualità ma in tal caso meglio prima informarsi.

Dimensione della radio

Anche se non si parla di radio fisse la dimensione è importante in modo da non occupare mezza casa. Tuttavia, anche questo tipo di radio può presentare molte differenze che possono influenzare la portabilità e l’utilizzo.

In altre parole, cercare sempre le specifiche delle dimensioni, per evitare sgradevoli sorprese quando si cercherà di sistemarla nell’alloggiamento scelto.

Caratteristiche aggiuntive

Se si desidera acquistare una radio cablata con più funzionalità, il mercato offre diverse opzioni interessanti. Tutto dipende dalle aspettative e dal tipo di funzione che si considerano rilevanti in un apparecchio radio.

Molti produttori hanno investito in modelli che incorporano slot per schede di memoria e una porta USB. Pertanto, potranno riprodurre la musica indipendentemente dalla programmazione della stazione radio.

Inoltre, è abbastanza comune trovare dispositivi in ​​grado di offrire una connessione tramite Bluetooth e anche tramite Wi-Fi.

Non è nemmeno raro trovare uno Schermo LCD. Questa è una caratteristica ormai molto comune nei dispositivi digitali. Sullo schermo è possibile vedere la stazione su cui è sintonizzata la radio e informazioni extra come volume, ora e, in alcuni casi, anche il nome della canzone o del programma attualmente in onda.

Alcune radio portatili hanno anche la funzione di registratore vocale. Anche se un po’ più costose, può essere conveniente in alcune situazioni. In generale, è necessaria una chiavetta USB o una scheda di memoria per salvare la registrazione.

Qualità del suono di una radio con filo

Il progresso della tecnologia ha consentito ai dispositivi radio cablati di ottenere una qualità molto maggiore nella ricezione e nella riproduzione del suono. Non per nulla sono spesso abbinati ad impianti  Hi-Fi (abbreviazione di “alta fedeltà”), le radio con fili da casa hanno una qualità molto superiore a quelle integrate negli smartphone legati come visto, all’uso delle cuffie .

Appassionato di musica, tecnologia e scrittura nasce a Roma il 6 marzo del 1979. Attualmente lavora come articolista SEO e Copywriter per alcuni portali sul Web.

Back to top
menu
sceltaradioportatili.it