Cosa bisogna sapere prima di acquistare una radio da incasso: considerazioni

Cosa sapere sulle radio portatili da incasso?

Le radio da incasso sono per lo più utilizzate in situazioni legate alle automobili, come pensare ad un viaggio in macchina senza la musica?

Impossibile, direi, o almeno per molti. Un tempo vi erano le radio con i pulsanti da incasso, presenti anche oggi ovviamente, ma prima non esistevano quelle con schermo touch e funzione bluetooth, al massimo si poteva collegare una chiavetta tramite porta USB. Quindi attraverso questa chiavetta era possibile sentire le nostre canzoni preferite che venivano casualmente generate, e poi ovviamente era possibile sentire le varie stazioni radio. I marchi e modelli sono tanti oggi, abbiamo quindi delle radio da incasso molto basic che ricordano quelle di un tempo ed hanno un costo ridotte, e poi abbiamo quelle touch con design molto più fine e con schermo che costituisce la maggior parte della radio.

In questo articolo andrò a dare suggerimenti e consigli per quanto concerne la sistemazione di casse portatili, soprattutto per quanto riguarda quelle più moderne.

Modelli della marca Gira

Io consiglierei se vogliamo acquistare una radio portatile da incasso, che quindi si inserisce in un assetto che presenta una cavità idonea ad ospitarla, il marchio Gira.

La radio RDS Gira da incasso è costituita prima di tutto da un modulo radio con pannello di comando e modulo altoparlante con coperchio.

Al modulo radio è possibile connettere a piacere due oppure più altoparlanti.
La radio accadrà che riconoscerà direttamente gli altoparlanti collegati, inoltre questi modelli di radio vengono installati in una
normale scatola da incasso.

La radio si gestisce attraverso dei tasti di comando molto intuitivi, ma i comando vengono dati attraverso un display.
Al suo ingresso AUX si possono collegare diversi dispositivi
musicali, come un lettore MP3.

In particolare abbiamo:
1 Coperchio dell’altoparlante
2 Pannello di comando
3 Mascherina di copertura 2 moduli
4 Modulo radio
5 Modulo altoparlante

Cosa sapere sul display

In modo forse un poco riduttivo potremmo dire che il display visualizza il nome dell’emittente, la frequenza e l’ora. per quanto riguarda la visualizzazione dell’ora, si collega al segnale
RDS ricevuto e non può quindi essere cambiata in modo manuale.

Il tipo di schermo è LCD, e si tratta degli schermi più utilizzati, ma non solo in questo campo, ma anche in quello della telefonia mobile e per la televisione e via dicendo.

Installazione

Per quanto riguarda il modo in cui inserire la cassa dentro l’apposita fessura per incassarla, basta premere bene fino a sentire un piccolo click e vedremo che la radio è stata inserita. Ma per quanto riguarda le casse moderne, queste sono proprio incassate nel vero senso della parola e devono assolutamente essere inserite da uno specialista. In ogni foglietto delle istruzioni c’è sempre la raccomandazione di far montare questi dispositivi da esperti, sempre che noi non sappiamo molto bene come fare, in quanto oltre a non riuscire bene nell’intento, più che altro è un lavoro pericoloso.

Le radio da incasso rimangono sempre molto comode, e ci sono davvero tantissimi modelli sul mercato, con costi diversi e quindi dobbiamo davvero fare una corretta valutazione. Importante è ricordare o sapere che dovremo spendere non poco per realizzare i giusti collegamenti con la cassa, all’interno della nostra macchina ad esempio. Quindi il costo non è soltanto relegato a quello di listino bisogna sommare tutta la manodopera necessaria per poter avere la nostra radio ben incassata.

Per quanto riguarda invece l’installazione, quella si fa tranquillamente e cambia anche se non di molto, da modello a modello, sarà in ogni caso semplice o comunque sia non troppo complicata. Bisogna leggere solo con attenzione le fasi da seguire e tranquillamente il gioco sarà fatta. La comodità di queste casse risiede anche nella possibilità di connettere i nostri supporti non solo per la musica tramite Bluetooth, ma anche per effettuare delle chiamate telefoniche. Un tempo questa cosa era impossibile e in tal modo non potremmo mai beccarci una multa, non stiamo usando effettivamente il cellulare. Possiamo parlare e dare anche attenzione alla strada nello stesso momento, inoltre avremo la possibilità di connettere la radio tramite Bluetooth ai nostri cellulari per godere di musica già scaricata e preferita, oppure per connetterci a Spotify ed avviare una specifica Playlist che ci accompagnerà.

Conclusioni

Quando dobbiamo quindi acquistare delle radio di questo tipo e moderne, dobbiamo valutare tante cose, una delle più importanti è anche il costo, visto che poi dovremmo pagare qualcuno per far si che la cassa venga correttamente inserita come deve essere. Inoltre possiamo scegliere colore, grandezza, marchio, e la grandezza è un elemento che va valutato molto bene in base non solo allo spazio di propagazione. Il suono deve essere molto buono ma quello dipende dagli altoparlanti in se, solitamente si possono collegare due o più altoparlanti. Dalla loro qualità si determina tutto quanto insomma, ma il segnale deve essere molto buono anche per permettere di sentire tutte le stazioni radio correttamente.

Studentessa universitaria di Filosofia, amante della scrittura, della lettura e di tutto ciò che attiene all’uomo nelle sue varie sfaccettature. Ha lavorato alla correzione di articoli a carattere culinario e scientifico, e all’editing di parte di un testo di natura filosofica.

Back to top
menu
sceltaradioportatili.it